TREMENTI means three minds, three experiences, three ideas, three stories, three visions, three winemakers: ENRICO MALFATTI, ALESSANDRO MICHELON, GIUSEPPE BINO. They are tasked to produce a stunning wine from their particular-region of expertise. Everything started in a very Italian way: in a PIAZZA in a BAR each telling a different personal anecdote about winemaking. They set a challenge: they should each bring their idea, their preferred region, their best wine to the table and taste them together. THIS IS HOW THE TREMENTI PROJECT BEGAN. .

Chardonnay Viognier Terre siciliane

Questi due vitigni si combinano per creare un vino che mostra aromi di agrumi esotici, pesca bianca e caprifoglio. Al palato è pieno, ma allo stesso tempo elegante ed estremamente ben equilibrato. Il leggero affinamento in rovere conferisce al vino una complessità cremosa, seguita da note di vaniglia e noce moscata che rendono questo vino molto accostabile e un perfetto accompagnamento a pesce, pollo e formaggi a pasta molle.

UVA

70% Chardonnay, 30% Viognier

ZONA VIGNETO

Vigneti selezionati nella zona meridionale dell’isola di Sicilia.
Il metodo di allevamento prevede sia il metodo del cordone speronato che il metodo guyot, con una densità di impianto media di 5.500 piante per ettaro.

RACCOLTO

La raccolta manuale avviene a metà agosto. La vendemmia viene effettuata solo nelle parti più fresche della giornata, dalle prime ore del mattino fino alle 11 del mattino.

VINIFICAZIONE

Le due uve vengono vinificate separatamente. Sia l’uva Chardonnay che quella Viognier vengono diraspate e poi pressate sofficemente. Il mosto viene quindi raffreddato a 10 ° C e lasciato riposare per 48 ore. Una volta iniziata la fermentazione in vasche di acciaio inox, il 20% del mosto di Chardonnay viene posto in barriques nuove di rovere francese, lì fermenterà. La fermentazione viene effettuata utilizzando lieviti selezionati a temperatura controllata di 17 ° C e dura circa 10 giorni. Dopo la fermentazione, lo Chardonnay fermentato in rovere viene lasciato in barriques per altri 5 mesi, dove vengono effettuati frequenti batonage per rimestare il vino e massimizzare l’estrazione dalle fecce. Il resto del vino che ha fermentato in serbatoi di acciaio inossidabile viene raffreddato fino a 10 ° C per evitare la fermentazione malolattica e lasciato sui propri lieviti per 60 giorni per massimizzare i suoi aromi.
I vini vengono poi assemblati insieme a febbraio.

INVECCHIAMENTO

Il 20% di Chardonnay fermenta e affina in barriques francesi nuove per 5 mesi.

ALCOOL

13%

Vino Rosato Italiano

Un vino estremamente fresco, croccante, elegante. Il colore è un rosa intenso, con sfumature corallo. Dal bicchiere emergono note luminose di ciliegia, fragola e lampone. In bocca il vino è ricco e sapido, con note rinfrescanti di frutta rossa e con un’acidità estremamente piacevole ed equilibrata. Si abbina perfettamente a frutti di mare, formaggi a pasta molle o, meglio ancora, da solo come aperitivo.

UVA

50% Corvina, 50% Negroamaro

ZONA VIGNETO

I vigneti di Corvina si trovano nella zona del Bardolino in Veneto, vicino al Lago di Garda, nel Nord Italia. I vigneti di Negroamaro sono situati nella zona salentina della Puglia, nel sud Italia.

Sia la Corvina che il Negroamaro sono allevati a Guyot.

RACCOLTO

Per entrambi i vitigni raccogliamo le uve circa 15 giorni prima della piena maturazione, al fine di mantenere una maggiore acidità, quindi le uve Negroamaro vengono raccolte a metà agosto e le uve Corvina, essendo da un clima più settentrionale, maturano n più tardi e vengono raccolte all’inizio di settembre.

VINIFICAZIONE

I due vitigni vengono vinificati separatamente con la stessa tecnica. Le uve vengono diraspate e pigiate delicatamente, raffreddate a 10 ° C e lasciate macerare sulle bucce per circa 8 ore, conferendo al mosto una tonalità rosa. Il mosto viene quindi privato delle bucce, posto in fermentini di acciaio inox e lasciato riposare per 36 ore. La fermentazione viene effettuata utilizzando lieviti selezionati a temperatura controllata di 14-16 ° C e dura circa 10 giorni. Il vino viene lasciato sui propri lieviti in serbatoi di acciaio inox per circa quattro settimane in modo da massimizzare l’estrazione degli aromi complessi.

I due vitigni vengono assemblati intorno a febbraio.

ALCOOL

11,5%

Appassimento Rosso Veneto

Un vino rosso audace, ma incredibilmente morbido e accessibile. L’utilizzo della tecnica dell ‘“appassimento” genera un vino che mostra un bouquet che ricorda le amarene, i frutti rossi, il cioccolato e le prugne. Al palato è sontuoso, generoso, quasi decadente. Corposo, ma allo stesso tempo elegante e avvolgente, ha un finale incredibilmente persistente ed è perfetto con salumi, formaggi a pasta dura o semplicemente da solo come vino da meditazione.

UVA

60% Corvina, 40% Merlot

ZONA VIGNETO

Vigneti selezionati nella provincia di Verona, nella regione del Veneto settentrionale. Il metodo di allevamento prevede sia il Guyot che il metodo “Pergola Veronese”, con una densità di impianto media di 4200 piante per ettaro.

RACCOLTO

La raccolta manuale avviene all’inizio di ottobre. Le uve Corvina vengono raccolte a mano con cura e poste in piccole cassette di legno da 5 kg ciascuna. Le cassette vengono poi poste nel “fruttaio”, un soppalco ben areato, e lì lasciate ad essiccare a temperatura e umidità controllate fino a dicembre. Durante questo “appassimento” le uve perderanno in acqua fino al 50% del loro peso originario. Questo “processo di essiccazione” concentrerà il loro colore, sostanza e aromi.

VINIFICAZIONE

Le uve non “appassite” vengono immediatamente vinificate. Dopo la diraspatura, le uve non vengono pigiate, permettendo loro di rimanere intatte, riducendo i danni alle bucce e ottimizzando l’estrazione del colore. La fermentazione avviene a temperatura controllata di 25-26 ° C per 8-10 giorni.
Frequenti rimontaggi e delestage vengono effettuati nelle prime fasi della fermentazione al fine di ottenere un’estrazione soffice di aromi e tannini gentili. Dopo la svinatura vengono aggiunti batteri malolattici per indurre una seconda fermentazione.
A fine dicembre le uve appassite vengono vinificate. Dopo la diraspatura, le uve vengono pigiate e poste in serbatoi di acciaio inox, dove vengono aggiunti lieviti selezionati. Viene avviata una fermentazione molto lenta che durerà circa 30 giorni ad una temperatura controllata di 24 ° C.
Anche in questo caso vengono effettuati frequenti rimontaggi e delestage nelle prime fasi della fermentazione per ottenere un’estrazione soffice di aromi e tannini gentili. Dopo la svinatura vengono aggiunti batteri malolattici per indurre una seconda fermentazione.

INVECCHIAMENTO

Ai primi di febbraio i due vini vengono assemblati insieme. Il 25% di questo blend viene posto in barriques americane e francesi di primo e secondo passaggio, dove rimarrà per 8-10 mesi

ALCOOL

14,5%

Contact:

125 Woodbury Rd. Hicksville NY 11801
Phone 516.385.1041

Subscribe